Katmer Poğaça i panini turchi!!

18:02

Ciao coccoli,

girando in rete in questa settimana ho scoperto una fantastica ricetta! Nulla di farina del mio sacco, anzi la ricetta originale la potete trovare qui  La Mercante di Spezie, io la riporterò così come presa dal suo blog, con l'indicazione delle varianti apportate, peraltro vi invito a visitare il suo sito comunque perchè è davvero delizioso!!
Si tratta di un tipo di panino turco sfogliato, ovvero i  Katmer Poğaça! Sono davvero semplici da realizzare e danno molta soddisfazione! Questa ricetta la voglio dedicare ad una persona che non c'è più, il suo nome era Umran, una ragazza turca di poco più di 30 anni, che se n'è andata a causa di un cancro, che l'ha portata via in soli 7 mesi! Era una ragazza che avevo conosciuto in rete, come tanti blogger, ma era nata un'amicizia profonda e davvero bella! questa ricetta è per lei che ora è un angelo!! ciao Umran benim kizkardesim!!

A parte la forma, che assomiglia ad un croissant, non è una briochina è proprio un panino! Io ciò nonostante ho utilizzato in realtà un tipo di farina per dolci e sfoglie, proprio perchè volevo garantire una buona riuscita dell'effetto sfogliato della pasta! Ho utilizzato nello specifico la farina Dolci e Sfoglie Rosignoli Molini, è una farina del tipo "00" quindi di grano tenero, mi ha sorpreso la velocità di lievitazione di questa farina, di solito prevista all'incirca in 2 o 3 ore, il mio impasto dopo solo 1 ora era già raddoppiato di volume, sorprendente! Inoltre ha garantito davvero un'ottima riuscita di questi panini, che si sono mantenuti morbidi anche il giorno successivo, e soprattutto l'effetto "sfoglia" si vedeva davvero! La sfoglia è venuta bene e l'assorbimento degli ingredienti è stato veloce! Ve la consiglio perchè è davvero ottima! sicuramente la proverò a breve per preparare anche un dolce!!

Ingredienti:

500 gr di farina Dolci e Sfoglie Rosignoli Molini
200 ml di latte
100 ml di olio di riso
15 gr di lievito di birra
1 albume
2 cucchaini di sale
1 tuorlo e del latte per spennellare
50 gr di burro
formaggio morbido da spalmare 




Preparazione:

Sciogliete il lievito in 200 ml di latte tiepido.
Mettete la farina in una ciotola e praticate un buco, la classica fontana, versate poco alla volta il latte con il lievito sciolto, cominciate ad impastare, poi aggiungete olio, 1 albume e due cucchiaini di sale, lavorate un po' e poi ad assorbimento degli ingredienti completo trasferite su un piano di lavoro. Lavorate un po' l'impasto senza aggiungere mai la farina! Questo tipo di impasto, vedrete, si presenta molto morbido e non si attacca mai! lavoratelo fino a renderlo morbido e senza grumi, poi riponetelo in una ciotola un po' unta d'olio di riso e lasciate in un luogo caldo fino a raddoppio del volume.
Io ho seguito la ricetta originale che prevedeva un peso dell'impasto di circa 850/880 gr, il mio pesava solo 800 gr! il peso da raggiungere pressapoco sarà questo!
Una volta lievitato dividete l'impasto in 8 parti uguali e formate delle palline, copritele e lasciatele lievitare ancora 15 minuti. Passo successivo: fate sciogliere il burro tenendo un pentolino sollevato dal fuoco, dovrà sentire solo il calore per farlo sciogliere, il burro avrà un effetto a pomata, sarà morbido ma rimarrà tiepido, lasciatelo raffreddare.
Nel frattempo ogni pallina dovrà essere stesa con un mattarello per formare un disco di circa 20/25 cm, a me è venuto di 22 cm circa! fateli tutti e 8 più o meno della stessa dimensione. Una volta stesi, ricoprite con del burro la superficie superiore di ogni disco (eccetto l'ultimo) e sovrapponeteli uno sull'altro a formare una torretta. Giratela e cominciate ad allargare il cerchio fino ad una dimensione di circa 50/55 cm (la ricetta originale prevedeva anche 70 ma io non ho voluto schiacciare troppo l'impasto, altrimenti l'effetto sfogliato sarebbe scomparso)...come vi mostra la foto si noteranno ancora netti gli 8 dischi!!
Dividete in 16 triangoli il vostro cerchio e mettete sul lato largo del triangolo un po' di formaggio cremoso, fate un rotolino come a formare dei croissant, e spennellate poi con del tuorlo e latte! Lasciate lievitare ancora 1 ora (ricetta originale 1 ora e 30), poi scaldate il forno a 200° e lasciate cuocere fino a completa doratura! Non era indicato il tempo di cottura ma io li ho tenuti 20 minuti!!

Da farcire a piacere o da mangiare così semplici, sono belli da vedere e buoni da mangiare!!


Con questa ricetta collaboriamo con:









You Might Also Like

17 commenti

  1. Arrivo su questo blog per la prima volta e devo dire che questi panini mi hanno stregata!Sono splendidi, lucidi, sembrano usciti da una rivista!Mi spiace per l'aneddoto triste iniziale con cui ci conosciamo, è molto bello però che si condivida una ricetta tanto riuscita! Piacerissimo di avervi trovato, vado subito a sbirciare un pò di prelibatezze che ho intravisto...a partire dai bicchierini di cioccolato...quando vedo qualcosa di dolce è più forte di me!!! Paola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao paola! mi fa piacere che sei passata a trovarci e anzi ricambio venendo a visitare il tuo blog! questa ricetta aveva stregato anche me quando l'ho vista sul primo blog e sentivo che sarebbe venuta bene! e infatti è stato cosi!!!

      Elimina
  2. sono svenuta davanti a questa meraviglia complimenti ...baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao cinzia!!! è stata una bella prova questa ricetta!!

      Elimina
  3. cara Silvia mi vuoi deliziare vero???? ;-)

    RispondiElimina
  4. Ciao!!! Ma che splendida ricetta, nel fine settimana provo... poi ti dico!!!
    Complimenti, splendido blog, mi unisco ai tuoi sostenitori :)
    A presto!!!!

    RispondiElimina
  5. xelena: ti ringrazio cara piacere di averti conosciuto!

    RispondiElimina
  6. x lory: grazie infinite! se la provi la ricetta fammi sapere, sul sito della mercante di spezie trovi tutta la ricetta originale e ha i passaggi spiegati bene! a presto allora,!

    RispondiElimina
  7. Hanno un aspetto così invitante... devono essere buonissimi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie ilaria!!! proverò sicuramente a rifarli qualche altra volta! tra l'altro se ci fai caso la classica forma di briochina non mi è riuscina..ahahah ho fatto delle briochine senza il cornetto! :)

      Elimina
  8. Adoro preparare in casa i lievitati sia dolci che salati e questi mi piacciono da matti... un colpo di fulmine... li rifarò al più presto!
    Federica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciaooo federica, hai ragione sono proprio buoni e si presentano bene poi!!! a presto

      Elimina
  9. questi sono una favola, amo i lievitati di ogni genere e sono tanto curiosa, hanno un aspetto che sembrano dire " mangiami " ^_^ complimenti e a presto !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie sandra!! se li provi fammi sapere!

      Elimina
  10. Preparati venerdì scorso, buonissimi!!!!! Li rifarò presto perché presa da mille cose da preparare, non ho scattato neanche una foto!!!!
    Grazie mille per la ricetta :)
    Un abbraccio!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. woooow lory sono contenta che siano venuti bene!!! allora spero di vederli presto anche sul tuo blog!!! un abbraccio

      Elimina
  11. Passavo per ringraziarti della visita al mio micro-blogspazio e subito mi sono fiondata in questa ricetta... Io li ho fatti semi-dolci, ma devo ancora postarli (il tempo passa troppo velocemente!!!)
    Bellissimi anche nella tua versione salata...
    Prendo nota...
    Buona giornata

    RispondiElimina

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Ultimi commenti

Flickr Images

Subscribe