Impronte... (COCOA COOKIES)

16:57


- "Eli, guarda lì..."
-"Lì dove?"
-"Laggiù, su quella striscia di asfalto!...ci sono tante piccole zampette! Ormai l'asfalto si è asciugato, ma qualche pennuto deve essersi avvicinato ignaro, forse attratto da un effetto di luce, e ha lasciato le sue impronte! Inconsapevole che sarebbero rimaste nel tempo!"

Bisogna avere il coraggio di lasciare le proprie impronte, penso io!

Percorrere chilometri di storie di vita. Lasciare il segno del proprio passaggio, con le impronte dei piedi sulla sabbia o nella neve, pensare che magari qualcun altro rifarà il nostro stesso tragitto...
Domandarsi se chi verrà dopo avrà cura di non calpestarle, se noterà che i piedi sono soltanto due e vedrà emergere i pensieri solitari, oppure vedendone quattro se riuscirà a scorgere l'ombra delle mani che si stringevano...se farà attenzione o distrattamente ci passerà sopra. 

E lo stampo di un bacio? Pensate mai a quanto rimane di noi in quel preciso istante?
Ci sono baci che lo stampo ci rimane sulle labbra anche quando il tempo ha portato via la presenza, che non andranno via. Stampi unici, che non ci sarà modo di trovarne uno esattamente uguale. Stessa cosa per gli sguardi che si sono incontrati, che si sono capiti senza parlare e sono stati complici di un' emozione. E per gli abbracci che si sono scaldati il cuore.
 Sono impronte che raccontano che un giorno abbiamo avuto il coraggio di amare, di fare amicizia, di stringere legami.

E poi le parole che abbiamo detto, anche quelle lasceranno le impronte! Ci saranno quelle dure che bruceranno come un marchio a fuoco, altre invece saranno morbide, e affonderanno delicate come uno stampo sulla frolla al cacao.
Saranno impronte che racconteranno qualcosa di noi, che rimarranno anche dopo la cottura, e più ne mangeremo e più ci accorgeremo di non esserne mai sazi! 


 


 Cocoa Cookies

 Ingredienti (per circa 20 biscotti):

360 gr di farina tipo 00 
160 gr di burro (freddo)
160 gr di zucchero al velo
4 tuorli
40 gr di cacao amaro
6 gr di sale

Preparazione:
(N.B. consiglio di preparare la frolla la sera prima e lasciarla riposare tutta la notte) 

Amalgamate lo zucchero al velo con il burro, tagliato a tocchetti e freddo. Aggiungete un tuorlo alla volta (il secondo uovo solo a completo assorbimento del primo, e così via). Aggiungete la farina setacciata, il cacao e il sale. Impastate velocemente e formate una palla di impasto da riporre in frigorifero, avvolta nella pellicola trasparente, per tutta la notte.  
Il mattino seguente, stendete la frolla dello spessore di 3/4 mm e formate i vostri biscotti con l'aiuto di un cutter per biscotti e stampi a piacere. 
In forno preriscaldato a 180° per 15 minuti.








You Might Also Like

22 commenti

  1. sono bellissimi questi timbri anche io ne ho un paio e sono di grande effetto, sulla bontà e golosità dei biscotti non c'è ombra di dubbio! spessore perfetto, brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Simona! sono biscotti semplicissimi! in realtà era più la prova dei nuovi timbri!! :) a presto

      Elimina
  2. Dimmi un po', Silvia... sei per caso entrata dentro il file del post che ho scritto per stasera? Perchè entrambe abbiamo seguito le emozioni di baci speciali che ci hanno ispirato! E sì, alcune labbra lasciano impronte e sensazioni che mai, mai nessuna pioggia o distanza o destino avverso cancellerà... il ricordo resta caldo, vivo... proprio come biscotti appena sfornati!
    Tutto lascia un segno, sulla pelle, nel cuore, dentro di noi... ogni giorno che scorre è come un passo lasciato, il cammino si costruisce così... noi lasciamo anche tante parole come briciole, abbiamo le tasche piene, pensieri e lettere si fondono come burro e zucchero... e non potevi usare stampino più bello, dove un po' del tuo cuore è finito sulla frolla... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sulla sintonia di questi baci abbiamo già detto tutto...e la tua idea a proposito dei baci di dama è carinissima, sai? noi lasciamo tante parole perchè tutto possa concorrere a creare un ricordo di qualcosa, perchè possa essere anche condiviso con chi ha provato queste emozioni! e finchè ne avremo di parole da fondere con zucchero e burro, continuiamo così che è bello! :)

      Elimina
  3. Questi biscotti nascondono le tue parole come piccole impronte che tu dolcemente hai lasciato sulla loro superficie..mi hai ricordato il mare d'inverno quando passeggiando sulla battigia vedi poche orme, spesso di un animale e del suo padrone ed io faccio il loro stesso percorso immaginando le emozioni che quel tragitto ha loro suscitato :-) Siamo sognatrici quindi è bello vivere di fantasia e lasciarsi contagiare dall'amore :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh Consu siamo sì delle sognatrici! spesso mi capita di notare che questo aspetto viene confuso con poca concretezza di ciò che poi è la realtà, ma io sono convinta che chi riesce a vedere queste cose belle è perchè la bellezza se la porta dentro, e forse non tutti possono permetterselo! io ti abbraccio e tra poco passo da te...

      Elimina
  4. Questo post è davvero molto bello...mi piace l'idea delle impronte che lasciamo, in tutto quello che facciamo. E mi piacciono moltissimo anche le foto, e i biscotti sono venuti perfetti! Voglio anche io quello stampino, e poi proverò la tua ricetta...
    Un saluto,
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Alice! grazie mille davvero! è una ricettina molto semplice, ho trovato utile l'utilizzo dello zucchero al velo al posto dello zucchero tradizionale, perchè la frolla rimane più liscia! ce ne sono tanti in giro di stampini, buon divertimento!! un saluto e arrivo anche da te..

      Elimina
  5. .....ah, l'impronta che hai lasciato a queste dolcezze è a dir poco super.... ;)
    Bacioni stella e buon inizio settimana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. buona settimana anche a te cara Simona! arrivo a salutarti...

      Elimina
  6. Ma che bello stampino, è delizioso. Direi che hai lasciato proprio delle impronte deliziose a questi biscotti. Mi piacciono, non so perchè ma mi fanno pensare alla Francia, alle sue campagne magnifiche, e al profumo della lavanda

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bella associazione di pensiero Elena! io che in Francia non ci sono mai stata e non ho ancora avuto il piacere di sentire il profumo della lavanda dei campi della Provenza...mi fai sognare!

      Elimina
  7. Avevo già capito che eri una persona meravigliosa... Ma dopo questo post credo di non avere dubbi, le tue parole mi hanno fatto emozionare, io donzella, terribilmente romantica e innamorata dell'amore... Sono pienamente d'accordo con te che dobbiamo lasciare un impronta del nostro passaggio... Come questi deliziosi biscottini, mi hanno rapito il cuore, semplicemente perfetti e golosissimi! Bravissima!!!
    Un dolcissimo abbraccio e felice settimana!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. <3 grazie Laura sei dolcissima! siamo in due ad essere innamorate dell'amore allora! lasciare un'impronta equivale a dire che abbiamo vissuto davvero! arrivo da te...a presto e felice settimana!

      Elimina
  8. Io davanti alle tue parole rimango sempre estasiata.... I tuoi biscotti hanno un'anima bellissima come te!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cinzia la tua dolcezza è deliziosa come le cose che prepari! grazieee

      Elimina
  9. Concordo in pieno, il vivere stesso è una serie di impronte che lasciamo sulle persone che incontriamo, sta a noi cercare di lasciarne più di positive che di negative. Per impronte di questi biscotti invece che dire... troppo carino questo timbro, io ne ho tre ma questo mi manca!
    Baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo Alice, noi ci proviamo per lo meno! lasciare segni positivi è il modo migliore per rimanere nel cuore delle persone! un bacione

      Elimina
  10. sono pienamente d'accordo con te: nella vita lasciare le proprie impronte è importante e crea anche un legame con la propria anima
    evidentemente non tutti ne sono in grado, e non le impronte di tutti hanno un impatto sulla vita degli altri, e questo prescinde un po'...
    questo timbro di biscotto è decisamente carino, e lascia sicuramente un dolcissimo ricordo in bocca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì ognuno di noi lascia impronte diverse, e credo che sapere di averne lasciate un po' in giro, di quelle buone, crea sì dei legami con la propria anima e sicuramente con quella di chi si è lasciato "toccare" da noi! che sia amicizia, amore, lavoro, qualsiasi campo...un bacio

      Elimina
  11. Ho aperto un libro qualche giorno fa mentre spolverato la libreria e c'era un verso simile a quello che ho letto qui. Poche righe, decise, ma che lasciano il segno. Come fai tu! Che con parole accarezzi l'intimo più nascosto. Quello che spesso celiamo dentro per paura di tirarlo fuori.
    Eppure resta tutto. Ed è quel tutto che si sedimenta anche se alle volte vorremmo non fosse così. Vorremmo impronte leggere, tipo quelle che un refolo di vento si porterebbe via.
    Tipo la mia manina che rubacchia un tuo biscotto! Ti abbraccio forte forte Silvia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche tu Melania sai accarezzare l'animo te lo assicuro! Mi piace leggerti perchè nei tuoi post c'è dentro tanto di te, e questo poi è un modo di creare legami e impronte con chi ci legge! ti lascio rubacchiare un biscotto...sta a vedere che ne è rimasto soltanto uno! ti abbraccio forte anche io e a presto!

      Elimina

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Ultimi commenti

Flickr Images

Subscribe