(Sor)prendimi... (PANINI LAUGENBROT)

17:16



2016...(sor)prendimi!
 Con la stessa infinita dolcezza con la quale ho salutato l'anno che è appena andato, lasciando tuffare ricordi dentro una tazza di caffè, in un freddo pomeriggio d' inverno.  
Uno di quelli che sali su un vecchio tram di Milano e con la tua curiosità, ti domandi "Ma come sarà l'anno nuovo? Avrà il sapore di un bacio alla nocciola o quello intenso dei mandarini succosi? E se invece sarà aspro come un melograno non ancora maturo?"

  Ho promesso che all' appuntamento con te ci sarei arrivata carica di energia e così è stato finora, e abbiamo già il nostro patto, io mi aspetto delle cose da te ma tu in cambio ti aspetti che io rimanga positiva e attenta a (rac)cogliere possibilità.
 
(Sor)prendimi con quella voglia...di abbracciare quello-che-ancora-non-conosco e con la pazienza delle attese, che solo i lievitati conoscono, perchè la strada è ancora tutta in salita!
 (Sor)prendimi con un vento fresco che porti novità, ho imparato a spiegare le vele e so dove voglio andare, mi manca la spinta!
(Sor)prendimi con parole nuove e cose nuove da raccontare, che mi ci voglio immergere fino alla testa,  regalami ricette nuove da sperimentare e sfide dietro l'angolo da non lasciar fuggire...perchè sai, è così che me li immagino i giorni futuri!

E come questi panini appena sfornati, il mio cuore ha tre piccole incisioni: una per lasciar passare sole le cose belle, una per saper guardare tutto con la mia meraviglia e una per respirare, respirare emozioni che io non mi stanco di aspettare.



Per questa ricetta ho seguito nel dettaglio, quella proposta da Paoletta di Anice e Cannella, apportando come unica variazione il peso delle due farine (invertito) e l'aggiunta di un po' di semola rimacinata in sostituzione alla farina 0. 
Impasto eseguito senza l'ausilio dell'impastatrice. 
P.S.: sono la fine del mondo!
Panini Laugenbrot 


Ingredienti (18/20 panini):

 150 gr di farina tipo 0
50 gr di farina di semola rimacinata
300 gr di farina tipo 00
270 gr di acqua tiepida
15 gr di lievito di birra fresco
1+1/2 cucchiaini di zucchero semolato
30 gr di burro a temperatura ambiente
10 gr di sale fino
sale grosso, semi di papavero o di sesamo

Per la soluzione al bicarbonato:

1 litro di acqua
8 cucchiaini di bicarbonato di sodio
2 cucchiaini di sale fino

Preparazione:

Sciogliete il lievito di birra nell'acqua tiepida, aggiungendo i cucchiaini di zucchero semolato.
A parte in una ciotola larga, setacciate le farine; praticate un piccolo foro in un angolo e aggiungete un po' per volta il composto di lievitino e acqua, aggiungendo poca farina, formando una sorta di "pappina", ricoprite con tutto il resto della farina. Lasciare riposare per 30 minuti (durante questo tempo il composto diventa schiumoso). Nel frattempo tirare fuori dal frigorifero il burro, tagliarlo a tocchetti e lasciarlo a temperatura ambiente.
Trascorsi i 30 minuti iniziate ad impastare, aggiungete il burro, impastate e poi in ultimo aggiungete 10 gr di sale fino. A mano impastate per almeno 10 minuti (se avete l'impastatrice anche 20), il composto è morbido ma non aggiungete altra farina.
Formate una palla con l'impasto, mettetela in una ciotola e copritela con un canovaccio. A riposo per altri 30 minuti. 
Dopo questa mezz'ora l'impasto sarà ben lievitato, prelevate dei pezzetti di impasto (circa 40 gr) e formate delle palline, da far riposare sulla spianatoia (10 minuti). 
Preparate la teglia del forno ricoperta con carta forno.
 Nel frattempo portate ad ebollizione in una pentola, il litro d'acqua con il bicarbonato di sodio e il sale.
Raggiunta l'ebollizione, immergete nell'acqua 3/4 palline, e fate cuocere per 30 secondi. Scolatele bene e riponetele sulla teglia ricoperta di carta forno.
Accendete il forno a 210° e lasciate che arrivi a temperatura, non appena si sarà riscaldato, praticate 3 tagli sulla superficie dei panini e ricoprite con semi di papavero (o sesamo) e sale grosso. 
Fate cuocere in forno per 20 minuti fino a completa cottura e doratura.



You Might Also Like

22 commenti

  1. Ciao Silvia, questi panini sono uno spettacolo di bellezza e bontà! Bravissima!!!
    Un caro abbraccio e Happy new year!
    Laura<3<3<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie cara Laura!! un augurio di buon anno nuovo anche a te! a presto

      Elimina
  2. Bentornata dolcissima Silvia, il 2016 ti sorprenderà come non mai perché sei riuscita a lasciarti alle spalle il passato, apprezzi il presente e guardi con serenità al futuro. Un forte in bocca al lupo alle tue nuove esperienze, alle nuove emozioni e alla positività che oggi più che mai leggo tra le righe :-)
    I tuoi panini sono da sballo, li adoro, sono così perfetti!!! Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Consu!! ti adoro sempre io! grazie mille davvero...e spero anche per te possa essere un 2016 ricco di novità e di cose belle! un bacione grande

      Elimina
  3. Ciao Silvia, perfetti i tuoi laugenbrot!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Antonella! il merito va alla ricetta di Anice e Cannella...è lei che è brava! io l'ho solo rieseguita! ma sono strabuoni garantisco! fatti per la prima volta ma da rifare presto!

      Elimina
  4. che post carico di promesse e attese, che bella atmosfera, ti auguro che questo spirito ti pervada per sempre e non solo per questo 2016. Favolosi panini

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Lara! cerco di iniettarmi positività sempre perchè io ero tutto l'opposto qualche tempo fa! ma vedo che funziona! e continuo così! a presto e grazie!

      Elimina
  5. Che belli Silvia, sai che me ne sono innamorata? sono così carini e invitanti così belli piccolini. Li voglio provare assolutamente perchè l'impasto mi sembra simile a quello dei bretzel che io adoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elena quando li ho visti sul sito di Paoletta me ne sono innamorata anche io! guarda prima volta e sono contentissima di averli fatti! e il sapore è proprio quello dei bretzel!! buona giornata e a presto

      Elimina
  6. Che incanto questi paninetti...devono essere morbidissimi e deliziosi...
    Un abbraccio cara, buon anno...ti auguro che possa sorprenderti ogni giorno con tante cose belle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Simona! speriamo che sia così per tutti! un abbraccio

      Elimina
  7. Mamma mia Silvia, questi panini sono perfetti e tanto invitanti, complimenti cara!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda Simona mi sono piaciuti tantissimo! li rifarò!! graziee

      Elimina
  8. Sono bellissimi Silvia, e si aprono magicamente per accogliere solo cose belle, che ci facciano vivere e sognare un anno fantastico! E' quello che ti auguro cara amica, un tappeto di stelle!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. che tesoro Annalisa! speriamo possa essere un anno bello e ricco di cose nuove un po' per tutti, che la ruota giri insomma! a presto

      Elimina
  9. Spero e ti auguro che questo 2016 ti sorprenda proprio come desideri tu! Spero ti accolga a breccia aperte in ogni suo momento. È da tempo che non preparo un lievitato e a veder i tuoi panini mi hai fatto venir voglia! Ti stringo forte Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio augurio per te è lo stesso! intanto ti offro uno di questi paninetti e vedrai che ti verrà fuori un sorriso! a presto, un abbraccio!

      Elimina
  10. Ti sono venuti benissimo e hai avuto una perfetta manualità nel fare le incisioni. Li ho provati molte volte e li ho pubblicati anche io sul blog. Devo dire che non è semplice ottenere un risultato così perfetto. Ma tu sei bravissima, si sa :-) Bacioni!

    RispondiElimina
  11. E questi panini sanno regalare meraviglia,quindi anco piu' belli goloso.Si,sanno sorprendere e creare aspettative,vedi mi mancava solo la spinta e tu me la dai con la tua solita delicatezza!
    Spero che il nuovo anno riesca a sorprenderti ad ogni alba nuova...bacio tesoro

    RispondiElimina
  12. belli e golosi... magnifica idea!
    da oggi sono una nuova follower :-)

    RispondiElimina
  13. Ma sono stupendiiii! E soprattutto sembrano gustosissimi! Brava, bello tutto...come sempre!
    unospicchiodimelone!

    RispondiElimina

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Ultimi commenti

Flickr Images

Subscribe