Partire e tuttavia sentirsi a casa ovunque...(PLUMCAKE CIOCCOLATO BIANCO, UVETTE E INFUSO AGLI AGRUMI)

17:33

 

"Partire è la più bella e coraggiosa di tutte le azioni. Una gioia egoistica forse, ma una gioia, per colui che sa dare valore alla libertà. Essere soli, senza bisogni, sconosciuti, stranieri e tuttavia sentirsi a casa ovunque, e partire alla conquista del mondo." (Isabelle Eberhardt)

Per partire, non è necessario affontare un viaggio di molti chilometri, serve soltanto aprire la porta dentro di noi e vedere un po' dove ci porta il vento.

e allora..."vento del Sud portami via con te, ho bisogno di riflettere, tutto va troppo in fretta per me, e ho l'impressione di aver lasciato troppe cose indietro..."

Faccio un biglietto di sola andata, ho già pronto il kit del viaggiatore*, poche cose importanti: un quadernetto, una penna e un vagone di sogni.
Quale sia il mio treno non l'ho ancora capito, allora vado a piedi, magari il viaggio sarà più lungo, ma avrò tempo per fermarmi quando avrò fame e sete di felicità. 
Catturerò sorrisi nei volti alle stazioni, mi riempirò la testa di buoni consigli da spargere poi come sale sulle ferite, per farle cicatrizzare, laverò via tristezza e malinconia con bolle di sapone al miele, lascerò evaporare dalla testa i pensieri più scuri e avrò cura di lasciare una scia di buono, come balsamo di cocco e limone sui capelli. 
Perchè incontrerò dei compagni di viaggio lungo il mio tragitto e vorrei che ricordassero la fragranza dei miei pensieri.

Partire e tuttavia sentirsi a casa ovunque, mentre accendi il bollitore e scaldi l'acqua per un infuso agli agrumi, decidendo in quel momento che quella sarà la fragranza con la quale la mattina farai colazione. Cercare poi tra i negozi del cuore, se è rimasto ancora qualcosa di dolce come una tavoletta di cioccolato bianco, e far cadere puntini di sospensione come uvette sultanine dentro l'impasto di un plumcake...perchè "La meta non è un posto ma è quello che proviamo e non sappiamo dove né quando ci arriviamo"...

(in corsivo frammenti di brani di due canzoni "Come si Cambia" - Otto Ohm e "Ti ho voluto bene veramente" - Mengoni)

 

 Plumcake cioccolato bianco, uvette e infuso agli agrumi

Ingredienti:

180 gr di farina 00
100 gr di cioccolato bianco
70 gr di uvette sultanine
180 gr di yogurt bianco dolce
70 gr di olio di riso
120 gr di zucchero semolato
1 bustina di infuso a scelta (per me agli agrumi)
3 uova
1 bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale
zucchero al velo a piacere per decorare

Preparazione:

A bagno maria sciogliete il cioccolato bianco.
In una ciotola a sponde alte, sbattete le uova con lo zucchero e un pizzico di sale, fino a formare una spuma chiara. Unite l'olio a filo e lo yogurt, continuando ad amalgamare aggiungete la farina setacciata, il cioccolato bianco, le uvette infarinate, una bustina di infuso a scelta, il lievito. Amalgamate l'impasto. Imburrate e infarinate uno stampo per plumcake, versate l'impasto e infornate a 170° per almeno 40 minuti. 
Una volta raffreddato, a piacere potete decorare con zucchero al velo.



* ecco il mio kit del viaggiatore con alcuni prodotti Lush!

- Non La Bevo: gel doccia al miele lenitivo
- Honey I washed my hair: shampoo solido al miele, per capelli morbidi e luminosi
- Teodoro: il deodorante fragrantino divino
- Big II: balsamo solido con olio di cocco, limone e sale marino
-Ultra Blast: la polverina lavadenti, miscela al sapore di menta e wasabi

 

You Might Also Like

30 commenti

  1. Forse partire senza una meta è il sogno nascosto di tante persone. Spesso mi sono immaginata di prendere e andare, senza sapere dove. Ho solo usato l'immaginazione però, nella realtà non credo lo farei mai. Poi mai dire mai eh!
    Bella la tua ricetta. Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio Natalia è un viaggio metaforico, una partenza da cose da cui necessariamente bisogna staccarsi per continuare ad andare avanti!! grazie cara, ciaoo

      Elimina
  2. Se vuoi sarò tua compagna di viaggio ed insieme guarderemo fuori dal finestrino scegliendo di volta in volta la stazione dove scendere per riempirci gli occhi di luce, di speranza e solo-di-cose-belle :-) Ricorda di mettere in valigia anche due fette di questo profumato cake, sarà ottimo per la prima colazione insieme <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una compagna di viaggio come te fa si che ci si senta per forza a casa, se poi ci metti qualche prelibatezza delle tue ricettine...è andata!! :) io porto il cake profumato, tu porti i tuoi panini favolosi??? *-* un bacione Consu

      Elimina
  3. ma che bello e buono questo plum cake, soffice, morbido estramente profumato.
    Complimenti per tutte le ricette, per il blog e la presentazione.
    Siamo Mirta e Patata e ci siamo unite come lettrici fisse!!! Non potevamo non farlo!!! Complimenti,
    un abbraccio a presto!

    Mirta e Patata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mirta e Patata già con questi nomi mi piacete un sacco!! il cake è molto morbido grazie alla quantità notevole di yogurt e anche un po' più leggero per via dell'olio di riso che mi piace usare in queste preparazioni!! grazie per esservi unite...arrivo a conoscere anche voi!! :) un abbraccio

      Elimina
  4. Gia' sarebbe bello poter partire e raccogliere i propri pensieri in solitudine ...e poi ritornare a casa piu' carichi che ma e magari ad attenderci un favoloso plumcake ...grazie di cuore ti adoro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia Cinzia sarà una partenza senza spostare un piede di casa, la farò con la testa, per lasciare luoghi che ormai mi stanno stretti e che non fanno più bene per il mio cammino!! grazieeeeee che bello ti ringrazio tanto!

      Elimina
  5. Partire senza meta è un bellissimo sogno che però non credo avrei mai il coraggio di realizzare. Invece liberare la mente e spaziare verso nuovi orizzonti, quello si , sarebbe davvero terapeutico, se poi ad accompagnare il viaggio ci fosse un plumcake così buono, di sicuro non tornerei più. Buon weekend Silvia e complimenti , il tuo plumcake ha degli ingredienti deliziosi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lisa nemmeno io partirei senza meta, ma qui la meta è una metafora di qualcosa di più profondo che sta dentro di me, dentro al mio cuore, ai miei pensieri! buon inizio di settimana!

      Elimina
  6. Viaggiare "dentro" ti porta sicuramente molto più lontano che viaggiare "fuori". Una cosa che mi fa molto viaggiare dentro è correre, mi perdo nei miei pensieri, gironzolo in mille stradine tortuose ma che anche regalano piccole delizie. Anche una nuova ricetta è per me un viaggio, una nuova scoperta. Mi piace il viaggio e mi piace quando mi fermo a gustare anche il risultato, come una fetta di plumcake.
    Mi piace molto l'abbinamento del cioccolato bianco con l'infuso di agrumi. Davvero un'idea originale. Buon weekend tesoro, mi raccomando goditi il tuo viaggio interiore. Ogni viaggio va goduto appieno.

    PS: in verità per la torta avevo proprio usto la carta forno delle foto. Solo che mi sono sbagliata nella ricetta ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Elena, un viaggio è fatto di tante piccole cose che contribuiscono a farci star bene, io spesso ho la tendenza a fuggire dai problemi che non voglio affrontare, ma è giunta l'ora! :) un abbraccio e buon inizio di settimana!

      Elimina
  7. che dolcezza sei... e che meraviglia i tuoi post! te l'ho già detto ma sai... sono una persona ripetitiva :-)
    favolosa la sensazione di sentirsi ovunque a casa...
    un bacione grandissimo e buon week end.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Viviana davvero gentile! a prestoooo

      Elimina
  8. Sono fautrice dei lunghi viaggi. Quelli dove l'unico mezzo di trasporto è la fantasia. La stessa che sa dove condurci e soprattutto come farlo. Dove l'unico bagaglio che ci è concesso portare è pieno solo dei nostri sogni. Perché si è disposti a camminare in lungo e largo pur di vederli realizzati. Si è disposti a percorrere il cammino a piedi, per incrociare nuovi sguardi. A fermarsi di tanto in tanto quando la stanchezza prende il sopravvento. E poi, ricominciare esattamente da lì, da quel luogo lontano ma in fondo vicino. A pestare le paure e prender per mano nuovi pensieri!
    Io afferro una fetta del tuo plumcake che tanto mi piace e sa di quella dolcezza che rassomiglia a te...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì esatto, ricominciare poi da quel punto che ci sembrava lontanissimo e invece alla fine era proprio quel piccolo particolare che magari ci era sfuggito, o come nel mio caso, che avevo fatto fuggire per non affrontare certe cose...a presto Melania! sempre contenta di leggerti qui!

      Elimina
  9. Non conosco la meta ma mille son partita e andata, per lasciarmi tutto alle spalle... Bisogna farlo fortuna esiste l'immaginazione, son sempre tornata e alla realtà tornavo più grata! Alla fine non facciamo nulla di male, almeno nei pensieri penso un pochino a me stessa... Faccio colazione coi tuoi profumi di agrumi e cioccolato bianco e anche così me ne vado

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Damiana, è un viaggio spirituale, una ricerca di sè stessi, perchè a volte pensiamo di essere arrivati da qualche parte e invece ci si accorge che non è ancora il momento...siediti pure un po' qui a far colazione...io ora arrivo da te! :)

      Elimina
  10. "Chiudi gli occhi e immagina una gioia, molto probabilmente penseresti a una partenza" canta Niccolò Fabi ed è quello che sento qui. Voglia di nuovi inizi, che abbiano la compagnia di pensieri leggeri, da fin troppo tempo rinchiusi in una gabbia per poterlo sopportare ancora. Voglia di vivere momenti luminosi come il sole che quegli agrumi si portano dentro, dolci come il cioccolato bianco da assaporare a piccoli tocchi per non abituarsi e perderne la bellezza e lo stupore. Puntini sopsensivi da raccogliere lungo la strada o da perdere, perché non sempre vale la pena capire dove portano, se quella via non è la felicità. E ora, mi sa, stiamo percorrendo insieme i nostri puntini sospensivi, che ci porteranno chissà dove, felici del percorso e pronte ad accogliere quello che verrà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco che ritorna Fabi...on the road è la chiave! I puntini sospensivi li lascio per fare chiarezza, tra cose nuove e cose da abbandonare, tra voglia di migliorarsi e voglia di vivere, perchè bisogna riflettere ma poi anche lasciarsi andare a vivere...e questo non mi riesco molto bene ultimamente! e allora accogliamo questo viaggio, cercando come dite tu e Franci, "solecosebelle" da portare con sè!!

      Elimina
  11. Partire io sempre pronta per affrontare un bel viaggio, ma senza metà non non fa per me io sono più il tipo dell'organizzatrice. Però concordo con te che per partire a volte basta solo aprire una porta ... avere il coraggio di aprirla e andare allora veramente senza meta solo dritti verso il nostro futuro lasciandoci alle spale chi ci vuole tarpare le ali.
    Deliziosamente goloso il tuo cake!
    baci e buona settimana
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si la meta Alice non è un posto fisico, non è andare al mare o in montagna, è entrare dentro di sè, nel posto più profondo, quello che abbiamo lasciato all'ombra perchè era più facile non affrontare certe cose e invece vanno affrontate! se ci affianco qualcosa di dolce mi riesce meglio...baci e buona settimana anche a te!

      Elimina
  12. Io sto viaggiando, tra le mie paure e verso i miei obiettivi. Ci sto arrivando, è il viaggio più tortuoso che abbia mai fatto ed è un misto di lacrime emozionate e di coraggio da acquistare. Le mie soste preferite sono qui, da te e dalle altre amiche che in questo mondo fantastico mi sanno emozionare. Ti voglio bene Silvia, grazie per ogni parola e per ogni sapore che crei in questo spazio, oggi anche arricchito da magici profumi..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Annalisa non immagini la mia emozione nel leggere quel "ti voglio bene"...detto da te lo sento davvero sincero e fa star bene! e ricambio anche io! sono contenta che tu qui riesca a trovare un piccolo spazio dove lasciare andare le tue emozioni!! sto viaggiando anche io...e lo dico un po' sottovoce perchè ancora è presto presto...ma sembra proprio che qualcosa di bello per il cuore per me sia arrivato! shhhh...ancora lo dico piano! :) ora arrivo da te

      Elimina
  13. Io senza viaggi non potrei stare. Viaggi veri e fisici ma anche mentali, emotivi e "di pelle". Tutto quello che mi porta via, che mi fa conoscere altro, che mi scuote, che mi insegna cose nuove, che mi fa brillare gli occhi... ha valore, un immenso valore. Anche se a volte la scia di pensieri può essere triste o malinconica, ma anche viaggiare dentro noi stessi, i nostri sentimenti o le nostre contraddizioni è importante... per capirsi meglio e per superare delle fasi necessarie alla rinascita. Ci capiamo, Silvia... anche senza esserci ancora sentite in privato (ma lo faremo presto!) o viste di persona (e anche questo avverrà presto) o senza esserci raccontate tutto nei dettagli, c'è un cuore in comune che batte, che ha preso pioggia, vento e tanta ombra... ma ancora batte, forte. Come il mare.

    ("avrei voluto averti veramente e non sentirmi dire che non posso farci niente...")

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, quando è possibile ben vengano i viaggi quelli veri, quelli fisici, al mare, in montagna, in qualsiasi posto si possa visitare nuovi posti e scoprire sempre! Ci capiamo lo so Franci, presto ci sentiremo senz'altro anche in privato, e mi fa piacere condividere un pezzetto di vita che avrà cose in comune, emozioni, storie da raccontare e voglia di scambiarsi anche semplici consigli da amiche! a presto Franci un abbraccio

      Elimina
  14. che grande idea questa di aggiungere l'infuso agli agrumi, mi hai assolutamente convinta, mi strapiace!! Un abbracci SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti dirò Silvia, secondo me per esaltare ancora meglio avrei dovuto aggiungere dello sciroppo di infuso...comunque sono esperimenti :) sempre migliorabili! un abbraccio anche a te

      Elimina
  15. Ottimi i prodotti lush che hai menzionato *_*

    RispondiElimina
  16. Ma che bella ricetta! Davvero originale, ricca di profumi! Brava! Molto bella anche la presentazione!
    unospicchiodimelone!

    RispondiElimina

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Ultimi commenti

Flickr Images

Subscribe