Il gelato al cioccolato

11:43




gelato al cioccolato fondente crinkle cookies e fleur de sel


Portando indietro l'orologio della memoria, mi è stato difficile scovare un'immagine che mi ritraesse intenta a mangiare un gelato al cioccolato.
Sin da bambina la mia preferenza andava ai gusti alla frutta: leggeri, zuccherini e colorati; non mi sbilanciavo molto allora, un cono fragola e limone bastava a rendermi felice, almeno fino a quando non finiva per terra per via del mio innato senso maldestro.

Ancora oggi la mia storia d'amore è con la mela verde, il mango, il frutto della passione e l'uva fragola...ah quanto mi piace l'uva fragola, e non riesco quasi mai a trovarla!

Devo arrivare agli anni dell'università e al mio primo amore per visualizzare chiaramente un ricordo al gusto fondente, un assaggio maturo e consapevole, che potesse apprezzare davvero. Fu alla gelateria di Via Marghera, abbastanza storica per i milanesi, in una calda sera d'estate, che lo assaggiai...volevo dargli fiducia e riuscì a convincermi. 
A volte intenso, altre volte più dolce, spesso aromatizzato, insomma alla fine non è poi così male, anzi, è buono.

Qualche mese fa ci pensavo...non ho nemmeno una ricetta di gelato al cioccolato! 
Visto che posso scegliere, vorrei che fosse leggermente salato, perchè anche se non è estate, mi ricorda il mare, ma dire che ci metto il sale non è poetico...allora vada per il fleur de sel, perchè è elegante.

Pregiati petali di fior di sale hanno sposato il sapore del fondente, inutile dirvi che questo matrimonio è qualcosa di sublime.
 
gelato al cioccolato fondente crinkle cookies e fleur de sel

gelato al cioccolato fondente crinkle cookies e fleur de sel

gelato al cioccolato fondente crinkle cookies e fleur de sel

gelato al cioccolato fondente crinkle cookies e fleur de sel

Gelato al cioccolato fondente, crinkle cookies e fleur de sel 

Ingredienti per il gelato:
125 gr di latte intero
250 ml di panna fresca per dolci
2 tuorli 
5 gr di fleur de sel
120 gr di cioccolato fondente (da sciogliere a bagnomaria)
60 gr di zucchero semolato
2 cucchiai di cacao amaro
40/50 gr di cioccolato fondente tritato (da aggiungere quasi alla fine della mantecatura) 
2 crinkles cookies sbriciolati (da aggiungere quasi alla fine della mantecatura)
Per i crinkle cookies:
(ne serviranno un paio di biscotti da unire al gelato, rispetto alla ricetta originale non aggiungere lo zucchero al velo in superficie e al posto di un pizzico di sale, aggiungete 7 gr di fleur de sel)
Per la ricetta vi rimando a questo mio link

 Preparazione:
preparate prima i crinkle cookies e fateli raffreddare completamente. 
Per il gelato: sbattete i tuorli con lo zucchero, fino ad ottenere un composto molto chiaro e ben montato. A parte sciogliete 120 gr di cioccolato fondente a bagnomaria e lasciate raffreddare del tutto.
Portate il latte quasi ad ebollizione e aggiungetelo ai tuorli montati, a filo, continuando ad amalgamare con una frusta elettrica.Aggiungete il fleur de sel e girate molto bene. Al composto aggiungete il cioccolato fuso e il cacao amaro. Lasciate raffreddare; in ultimo aggiungete la panna fresca e amalgamate il tutto. Fate riposare in frigorifero per almeno 2 ore.
Seguite le istruzioni della vostra gelatiera, quasi a fine mantecatura aggiungete il cioccolato tritato e due biscotti sbriciolati. Lasciate in freezer per tutta la notte. Da servire il giorno dopo. 








You Might Also Like

20 commenti

  1. Il mio cono preferito erano limone, cioccolato e fragola, adoravo questo mix e quando ero piccola non c'era tanta scelta :-) ma ora con tutto quello che il mondo del gelato propone c'è da diventare matti. Ho la gelatiera da rispolverare e questo gelato con il fleur de sel è molto affascinante <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Ely, a me piace tantissimo prepare il gelato in casa, puoi fare tutti i gusti che vuoi ed è genuino!! a presto

      Elimina
  2. Col tempo lo apprezzo sempre più.
    Grazie per averlo condiviso.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti confesso però che se mi reco in gelateria, la mia preferenza va lo stesso ai gusti fruttati! un abbraccio anche a te!

      Elimina
  3. E pensa che il mio cono preferito da piccola era pieno solo di panna montata . Ora invece mi piacciono tantissimi gusti, ma il cioccolato li batte tutti. Questo poi vorrei davvero assaggiarlo. Un abbraccio Silvia, le tue foto sono stupende .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora il mio posto oggi incontra i tuoi gusti! il sale lo senti giusto, non è troppo, quindi è ben dosato! ti ringrazio tantissimo lisa!

      Elimina
  4. Ecco, lo so che adesso sentirò un "buuuu" generale ma... io non ho mai mangiato il gelato al gusto cioccolato da bambina! E in realtà neanche crescendo... perchè con il cioccolato ho un rapporto strano, mi piace messo nei dolci, tipo nelle torte o mousse, ma non mi fa impazzire, non sono quella che si avventa sulle tavolette o sull'uovo di Pasqua, per capirci... sul gelato sì, ma di altro sapore! :P Detto ciò, però, la tua coppetta l'assaggerei subito, perchè l'idea del sale mi ispira molto (e hai ragione, pronunciato in francese fa più chic, ahaha) e mi hai fatto venire voglia con le tue foto... io mangio anche con gli occhi, ormai lo sai!
    E quanto sono belle le violette? Dobbiamo fare un gelato alla violetta, proviamo?! :-)
    (solo a leggere "Camargue", che nostalgia!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi hai fatto sorridere tantissimo! :D eh che c'è di male, vuol dire che ti distinguevi già da piccola! Ma sì, è un po' come per il tuo post con la ricetta con broccoli, io non li amo, ma fa niente, le foto erano bellissime lo stesso e invitanti ugualmente! Le violette sono bellissime, e ho intenzione di usare più fiori per le prossime ricette! Pensa che io non sono ancora mai stata in Francia...speriamo presto!

      Elimina
  5. Io invece non ho mai amato i gelati di frutta delle gelaterie nè da piccola nè dopo: troppo slavati (da acqua, panna e/o latte) i sapori. Così me li faccio sempre a casa con la gelatiera.
    Invece i gelati con le basi cremose, sono irresistibili. Il fleu de sel lo vedo benissimo e l'idea dei biscotti sbriciolati mi piace assai

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh beh Cristina, poterli fare a casa è diverso! anche se devo ammettere che dipende anche dalla gelateria, come per ogni cosa! i biscottii sbriciolati sono stati il colpo finale, perchè sono biscotti dal cuore tenero, quindi si ammorbidiscono ulteriormente!

      Elimina
  6. La mia gelatiera è già pronta x mettersi all'opera e questo gusto è sfiziosissimo e molto elegante :-)
    ps: mai assaggiato il gelato all'uva fragola 😍 lo vogliooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh bella Consu...tu che sei toscana e lì la frutta è tutta più buona, potresti provare a farlo a casa...certo bisognerebbe aspettare la stagione giusta! Io ci provai una volta, è solo faticoso togliere i semini...però è tanto buono!!!

      Elimina
  7. Purtroppo con i miei problemi intestinali il gelato ahimè è bandito....ma che meraviglia il tuo ( il gusto cioccolato è sempre stato il mio preferito!!!) e che dire di quelle foto....un incanto mia cara!
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  8. Ho mangiato davvero pochissime volte il gelato al cioccolato! Ho sempre preferito il gelato al caffè, yogurt o pistacchio!

    Vorrei tantissimo la gelatiera! Però stavo pensando di comprare il bimby e con quello credo che i gelati li farò di sicuro!

    RispondiElimina
  9. Da piccola io ho sempre preso inesorabilmente, menta, fragola e limone. Chissà perchè i bimbi adorano la ripetitività. Non ero neanche curiosa di assaggiare altri gusti, io volevo quelli e basta. Ora continuo comunque a preferire i gusti alla frutta, ma quando provo una gelateria nuova prendo sempre la crema perchè secondo me è dal gusto crema che si capisce la bontà delle materie prime e la qualità del gelato. La vaniglia vera, la scorza di limone ;-)
    Comunque non mi tirerei di certo indietro davanti a una bella ciotola di questo gelato, mi piace l'idea del sale.

    RispondiElimina
  10. LE FOTO CHE HAI PUBBLICATO SONO VERA POESIA, RENDE L'IDEA DEL MERAVIGLIOSO ACCOSTAMENTO, BRAVA!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  11. Io ho una Pergola zeppa di uva fragola, moscato, ecc che non so mai dove metterla... vieni a prendertene una camionionata ecin cambio baratto un paio di kg di questo gelato ok? 😉😂

    RispondiElimina
  12. Mai preso un gelato alla frutta, io soltanto gusti ingrassanti! A proposito, ci dobbiamo incontrare nella gelateria di Porta Romana Silvia! Nel frattempo mi gusto il tuo gelato che secondo me batte tutti! un bacio immenso

    RispondiElimina
  13. Il mio preferito in assoluto, ottimo!!

    RispondiElimina
  14. Sono stata derisa e presa in giro parecchie volte, proprio perché da piccola l'unico gusto che non sceglievo mai era proprio il cono al cioccolato. Non che non mi piacesse, ma se proprio dovevo scegliere io mi catapultavo verso il bancone con i gusti alla frutta.
    Mi son detta che prima o poi, avrei dovuto provarlo e magari avrei cambiato idea.
    Ecco, l'ho assaggiato, mi piace, ma preferisco ancora oggi quello alla frutta. Il tuo però, è così elegante che quasi invoglia di far un altro tentativo...un abbraccio e buon fine settimana Silvia

    RispondiElimina

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.

Ultimi commenti

Flickr Images

Subscribe